La cucina è una delle parti più usate e abusate di qualsiasi ristorante. È dove avviene tutta la cottura, la pulizia e la preparazione. Oltre ad essere un focolaio di batteri e particelle di cibo, le cucine sono anche aree molto sporche. Ben il 72% delle superfici della cucina come i banconi, i piani di cottura e i lavelli non sono mai stati adeguatamente puliti o igienizzati. 

Fortunatamente, ci sono alcuni semplici passi che puoi prendere per pulire le cappe del tuo ristorante su base regolare che manterranno la tua cucina igienica per i tuoi dipendenti e clienti. Ecco cosa devi sapere sulla pulizia delle cappe dei ristoranti per mantenere la tua cucina pulita!

Pulizia cappa del ristorante: cos’è

Una cappa da ristorante è un dispositivo, come una ventola di scarico, che espelle il fumo, il calore e altri vapori di cucina all’esterno della cucina. Le cappe sono tipicamente collocate sopra un fornello o un piano cottura. Possono essere alimentate in due modi: con l’elettricità o con il gas.

Perché le cappe dei ristoranti sono così sporche?

Le cappe dei ristoranti sono un terreno fertile per batteri e particelle di cibo. Gli avventori del tuo ristorante possono essere esposti a questi contaminanti nell’aria, sulle superfici e nel loro cibo.

Per prevenire la contaminazione incrociata, è importante pulire a fondo le cappe del tuo ristorante su base regolare. Oltre agli ovvi pericoli di cucinare con attrezzature non pulite, le cappe dei ristoranti sporche possono causare rischi significativi per la salute come l’asma o le infezioni respiratorie e le eruzioni cutanee.

In genere, questo viene fatto usando salviette disinfettanti e un tubo dell’acqua ad alta pressione. Tuttavia, se vuoi assicurarti che la tua cucina sia adeguatamente mantenuta e pulita, dovresti anche usare un detergente di grado commerciale progettato specificamente per le superfici della cucina. Rimuoverà lo sporco, il grasso e altri detriti senza danneggiare la superficie dei tuoi piani di lavoro.

Come pulire le cappe dei ristoranti

La pulizia delle cappe dei ristoranti non è un processo semplice come sembra, ma è un passo essenziale per mantenere un ambiente di cucina pulito e sicuro. Le cappe possono essere pulite con acqua e sapone o con una soluzione di ammoniaca. Assicurati di tenere le mani e le superfici pulite prima di iniziare e di indossare guanti di gomma durante la pulizia.

Se la cappa è unta o ha accumulato del grasso, i solventi per il grasso sono raccomandati anche per questo tipo di superficie. Se non ne hai a portata di mano, l’ammoniaca farà il resto! Mescola 3 tazze di ammoniaca con 2 tazze di acqua in un secchio.

Rimuovi tutti i filtri dalla cappa prima di iniziare a lavarla. Usa i tuoi guanti di gomma e un panno bagnato per pulire l’interno della cappa con acqua saponata, poi risciacqua con acqua pulita. Poi usa la tua spazzola per rimuovere il grasso che può essersi accumulato all’esterno della cappa, poi risciacqua di nuovo con acqua pulita.

Quanto è importante mantenere la cappa del tuo ristorante pulita?

Le cappe dei ristoranti stanno diventando un problema sporco per le cucine di tutto il mondo. Prima che te ne accorga, il grasso e il fumo lasciati dalla cottura si trasformano in una pellicola viscida che attira batteri e muffe.
Per fortuna, ci sono modi per pulire le cappe dei ristoranti senza rovinare l’attrezzatura della tua cucina.

Tipi di cappe per ristorante

Ci sono due tipi principali di cappe per ristoranti:

Cappe a grasso

Sono il tipo più comune di cappe per ristoranti, quindi ci concentreremo su queste per questo articolo.

Cappe da fumo

Rimuovono il grasso dal processo di cottura in tre modi:

1. Filtrando

2. Ventilazione

3. Asciugatura

La parte più importante della pulizia di una cappa di grasso è assicurarsi che venga pulita e asciugata a fondo almeno una volta al mese.

Per la pulizia delle cappe, ecco alcune cose di cui avrete bisogno

  • Una spazzola con un manico lungo che può essere montata su una parete
  • Scopa a mano
  • Aspirapolvere
  • Secchio di acqua calda
  • Spugna o spazzola per strofinare
  • Secchio di acqua fredda
  • Vecchi canovacci o stracci
  • Asciugamani di carta

Hai un ristorante nella Capitale? Affida ad alternativa servizi la pulizia ristorante a Roma e dedicati solo a cucinare! Risparmierai tempo e stress!

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.