Ti chiedi come pulire un ufficio? Be’, mai come oggi questo tipo di pulizie sono fondamentali per garantire che l’ambiente di lavoro sia igienizzato e sicuro, sia per tutto il personale che per i clienti. Soprattutto dall’inizio dell’epoca Covid 19, si è data ancora più importanza ai vari metodi di igienizzazione e sanificazione. 

La scelta di un’impresa, quindi, che si occupi di pulizie in ufficio non è assolutamente da sottovalutare o da prendere con leggerezza. Oltre alla sicurezza, un ambiente ordinato e pulito influisce anche sulla produttività di chiunque vi lavori e sul suo benessere psicofisico. 

Magari sei un libero professionista ed il tuo studio non è così grande, così hai pensato di occuparti personalmente della sua pulizia ordinaria. Oppure, nonostante se già una volta a settimana ci sia una ditta specializzata che se ne occupa, vuoi semplicemente sapere come mantenere il il giusto ordine e decoro dell’ambiente. Così abbiamo pensato di condividere con te in questa guida alcuni pratici consigli per capire come eseguire al meglio il lavoro di pulizia negli uffici.

Come pulire un ufficio: l’importanza della regolarità

Un primo aspetto importante di cui vogliamo parlarti è proprio l’importanza della regolarità. Pensa all’impressione che farebbe su un tuo nuovo potenziale cliente entrare in un ambiente disordinato e trasandato. Anche se pochi giorni prima l’ufficio era stato pulito, magari da un’impresa, ci sono delle accortezze che ti permetteranno di mantenerlo in buone condizioni costantemente. Così, dalla pulizia delle sedie, monitor, finestre e pavimenti, scopri qui di seguito alcuni consigli per un ufficio sempre perfetto!

Come pulire un ufficio: le sedie

Ripensando ai tuoi clienti, pensa al disagio di farli accomodare su una poltrona impolverata, con dei capelli o addirittura delle macchie. Certo, non faresti una bella figura. Senza aspettare che arrivi l’impresa una tantum, al mattino passa sulle sedie un panno umido per togliere polvere e altri residui, sia che siano in pelle o in tessuto. Bastano pochi minuti e, se non hai la possibilità di farlo, puoi sempre incaricare un tuo collaboratore. Un ufficio sempre pulito è per il benessere di tutti. 

Se invece sei tu ad occuparti settimanalmente della pulizia ordinaria, usa anche l’aspirapolvere per raggiungere i punti più ostinati.

Hai avvistato delle macchie? In questo caso dovrai utilizzare un prodotto adatto per non rovinare la superficie, che si tratti di pelle o tessuto. Il tessuto lavabile è molto semplice da gestire perchè spesso basta una spugnetta con acqua e sgrassatore o sapone e poi risciacquo. Diverso è il caso della pelle, da trattare con il prodotto corretto.

Come pulire un ufficio: scrivania e pc

Ecco come mantenere regolarmente puliti scrivania, tastiera, mouse e schermo del pc.

Scrivania 

Forse la scrivania è una delle prime cose che ci vengono in mente pensando a come pulire bene l’ufficio. Si tratta del tuo reame, il punto in cui passi più tempo e la base sulla quale rischiano di accumularsi più virus e batteri, oltre che pigne di documenti. Se non dedichi la giusta attenzione alla sua pulizia, rischi di risentirne a livello di stress psicofisico e calo di rendimento lavorativo. 

Un primo consiglio che vogliamo darti è proprio quello di mantenere l’ordine. Usa dei contenitori per penne, fogli volanti e ritira subito al proprio posto i documenti già catalogati. 

Giornalmente, passa un panno umido e un prodotto specifico su tutta la superficie, ovviamente spostando la tastiera e tutte le altre cose che vi si trovano.

Tastiera mouse e schermo del pc

La tastiera, lo schermo ed il mouse del pc sono tra gli oggetti con cui veniamo maggiormente in contatto, quindi anche quelli che si sporcano maggiormente. 

Per quanto riguarda la tastiera, se sei tu ad occuparti della pulizia ordinaria, potresti usare regolarmente una bomboletta ad aria compressa per far fuoriuscire qualsiasi residuo, anche di cibo! Giornalmente, potresti passare un panno leggermente umido.

Anche per quanto riguarda il mouse, usa sempre un panno poco umido e sul quale dovrai spruzzare un detergente apposito, perfetto per igienizzare.

Se lo schermo è LCD, usa un panno apposito o in microfibra leggermente inumidito. Per intenderci, non deve lasciare segni di bagnato sullo schermo ma solo rimuovere polvere e ditate. 

Sanificare gli uffici post Covid

A causa delle molte persone che sostano all’interno di uffici pubblici e privati abbiamo riscontrato un aumento di contaggi da Covid-19. In questi casi le normali pulizie non sono sufficienti ma diventa necessario effettuare un intervento di sanificazione degli uffici con il vapore per eliminare virus e batteri.

Pulizia pavimenti

Non ultimo per ordine d’importanza è pulire bene i pavimenti dell’ufficio, almeno una volta a settimana. Aspirare e lavare con prodotti igienizzanti sono tappe fondamentali soprattutto se il locale è oggetto di passaggio di un grande numero di persone. 

Oltre ai fattori già elencati, non dimenticare di igienizzare al meglio e quotidianamente i bagni e le superfici di contatto, come le maniglie delle porte. 

Ora come pulire un ufficio non è più un mistero per te. Vedrai, lavorare in un ambiente costantemente ben pulito farà la differenza per te, per le persone che lo frequenteranno e per la qualità del tuo lavoro.

Scopri di più sul nostro servizio di pulizie uffici a Roma.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *