La realizzazione dell’asfalto è un processo che passa attraverso diverse fasi per avere una buona ed efficace pavimentazione. La prima fase, dopo la scelta del luogo, è lo scavo del terreno dove verrà realizzato l’asfalto. 

Poi, viene messo uno strato di ghiaia per favorire il drenaggio. Sopra di esso, si mette una membrana geotessile che evita l’infiltrazione dell’acqua nel sottofondo. Dopo di che, sopra la membrana si installano griglie di rinforzo, se necessario.Sopra le griglie viene versato uno strato di asfalto. L’ultimo passo è quello di compattare l’asfalto con un rullo in modo che sia stabile e abbia una buona finitura.

Come si realizza l’asfalto?

La realizzazione dell’asfalto è un processo che inizia con l’estrazione del petrolio greggio dal terreno. Questo petrolio viene poi raffinato per ottenere i diversi prodotti che vengono utilizzati nella miscela di asfalto. Il prodotto più comune è la benzina, seguita dal diesel e dal cherosene. Altri prodotti usati in questo settore sono:

  • Bitume: un prodotto viscoso ottenuto dalla raffinazione del petrolio greggio o del catrame di carbone;
  • Cemento d’asfalto: un materiale solido, nero e appiccicoso, ottenuto mescolando l’asfalto con aggregati fini e una piccole quantità di cemento;
  • Bitume modificato da polimeri (PMB): un modificatore di asfalto composto da polimeri che vengono aggiunti al bitume per cambiarne le proprietà.

Una volta che tutti questi prodotti sono mescolati insieme nelle proporzioni corrette, la miscela di asfalto è pronta per l’uso.

Cos’è il rifacimento della strada?

Il rifacimento della strada, noto anche come riabilitazione della pavimentazione, è il processo di riparazione o sostituzione dello strato superficiale di una strada. Questo può essere fatto per una varietà di ragioni, come migliorare la qualità di guida della strada, riparare buche e crepe, o riportare la superficie alla sua condizione originale.

Ci sono diversi metodi che possono essere usati per il rifacimento della strada, tra cui la fresatura e la sovrapposizione, la ricostruzione a tutto campo e la rappezzatura. Nella maggior parte dei casi, la fresatura è usata come metodo principale perché è meno costosa e causa meno disagi rispetto ad altri metodi. La fresatura comporta la rimozione di un sottile strato di asfalto dalla superficie della strada e poi sostituirla con un nuovo strato.

La sovrapposizione è un altro metodo comune di rifacimento della strada. Questo comporta l’installazione di un nuovo strato di asfalto sopra la superficie esistente. La ricostruzione a tutto campo è usata quando la pavimentazione esistente è in cattive condizioni e deve essere sostituita completamente. Il patching è usato per riparare piccole aree di danno sulla superficie stradale.

Che cos’è la rigenerazione?

La rigenerazione è il processo di ripristino dell’asfalto esaurito alla sua condizione originale. La modalità di intervento dipende dalle condizioni dell’asfalto e dal tipo di rigenerazione da effettuare.

Un metodo comune di rigenerazione è il ringiovanimento termico, che comporta il riscaldamento dell’asfalto a una temperatura elevata e poi il suo rapido raffreddamento. Questo fa sì che l’asfalto possa espandersi e rompere il legante dell’asfalto. Lo strato superficiale viene quindi rimosso e viene installato un nuovo strato di asfalto.

Un altro metodo comune di rifacimento è il ringiovanimento criogenico, che comporta il congelamento dell’asfalto a una temperatura molto bassa e poi la sua rottura con un martello. Questo provoca anche la rottura del legante dell’asfalto, e lo strato superficiale viene rimosso e sostituito come nel ringiovanimento termico.

Ci sono anche diversi sistemi di rigenerazione chimica che possono essere utilizzati per ripristinare l’asfalto usurato. Questi sistemi usano varie sostanze chimiche per dissolvere il legante dell’asfalto e rimuovere lo strato superficiale. Un nuovo strato di asfalto viene quindi installato.

Come si pavimenta una strada?

Ci sono diversi passi coinvolti nella pavimentazione di una strada. Il primo passo è liberare l’area dove sarà costruita la strada. Questo comporta la rimozione di tutta la vegetazione e del terriccio dal sito. Il passo successivo è la classificazione del sito, che comporta il livellamento e la creazione di una superficie liscia.

Dopo ancora si passa alla posa dello strato di base. Questo è uno strato di asfalto che fornisce una base per la superficie stradale. Lo strato di base deve essere abbastanza spesso da sostenere il peso dei veicoli che viaggiano su di esso, ma non così spesso da diventare difficile da lavorare.

Cosa si mette prima dell’asfalto?

La miscela di asfalto è tipicamente messa sopra uno strato di aggregato. Questo è un materiale come la ghiaia o la pietra frantumata che fornisce il supporto per l’asfalto. Il tipo di aggregato usato dipende dal luogo e dal clima in cui la strada viene costruita. Nei climi freddi si usa un materiale chiamato aggregato resistente al gelo, mentre nei climi caldi si usa un materiale chiamato aggregato resistente al calore.

Lo strato superficiale della strada è di solito costituito da una miscela di sabbia e ghiaia. Questo strato fornisce la trazione ai veicoli e aiuta a distribuire il peso dei veicoli sull’intera superficie della strada.

Quanto costa un metro di asfalto?

Il costo dell’asfalto varia a seconda del tipo e della qualità dell’asfalto. Il prezzo dipende anche dal luogo in cui viene acquistato. In generale, il prezzo varia da 12,25 € a 19,00 € per ogni metro cubo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.