Come combattere le zanzare in giardino, in casa e in modo naturale

Come combattere le zanzare in giardino, in casa e in modo naturale

Le zanzare ti assillano? Come combattere le zanzare in casa, in giardino e in modo naturale è l’argomento di cui parleremo in questo post. L’estate e anche l’autunno è un periodo particolarmente stressante per chi deve effettuare una lotta alle zanzare, molte volte si tratta di una vera e propria guerra contro un nemico quasi invisibile, che apparentemente non lo vedi e lo senti quando è già troppo tardi.

Questo piccolo insetto è in realtà un grande killer in grado di rovinare le nottate romane di molti di noi. Tu cosa usi per la tua lotta nel combattere le zanzare? Una scarpa? Una raquetta elettrica cinese?

Vuoi proprio ammazzarle così una ad una? Auguri perché ti ci vorrà molto tempo!

Sappi che c’è un metodo migliore, efficace e sopratutto che le becca tutte in un solo colpo a prescindere dalla zona di Roma in cui vivi! La disinfestazione zanzare  è uno dei servizi che offriamo, ma oggi vogliamo darti qualcosa in più, vogliamo offrirti i nostri suggerimenti per prevenire una nuova infestazione da zanzare dopo aver effettuato un intervento di disinfestazione. Ecco alcuni consigli su come combattere le zanzare in casa, in giardino e con metodi naturali.

Come combattere le zanzare in giardino

Come è bello avere un punto d’acqua in giardino nelle calde serate estive! Vero, ma se è bello per te lo è anche per le dannatissime zanzare contro le quali imprechi ogni sera. Più acqua trovano e meglio stanno e com’è che si dice a Roma?

Più semo e mejo stamo!

Eh si caro amico che stai leggendo questo post, questo è il motto delle zanzare che non aspettano altro che tu ti addormenta per scagliarsi come un missile sulla tua pelle per bucarla e succhiarti il sangue. Pare proprio che aspettino il momento in cui stai quasi prendendo sonno, con gusto tra l’altro, per rovinarti la nottata. Pare siano anche sadiche queste maledette zanzare!

Ok quindi abbiamo detto che la prima soluzione risolutiva la trovi nella disinfestazione, ma poi? Poi devi essere furbo e agire di prevenzione perché siamo in guerra e anche se hai vinto una battaglia le zanzare non si arrenderanno facilmente. Non aspettano altro che tu ti distragga per tornare alla ribalta. Bastano pochi soldati sai per invadere gradualmente un campo di battaglia.

Bastano poche zanzare in alcuni punti strategici ben scelti per depositare le uova e far crescere le loro larve per farle tornare alla ribalta con una nuova infestazione. Devi assolutamente conoscere il nemico per batterlo sui tempi! Quali sono i punti strategici per le zanzare? I ristagni di acqua. Nella lotta alle zanzare devi saper giocare in difesa. Come farlo?

  1. Elimina qualsiasi ristagno d’acqua.
  2. Usa il rame: hai dei punti di acqua che non puoi eliminare? Ad esempio laghetto o piscina? Il rame è un ottimo deterrente per le zanzare e ne basterà un filo che dovrai inserire nell’acqua ed è sufficiente per uccidere le zanzare grazie allo iodio attivo che viene sprigionato dal rame.
  3. Svuota i sottovasi: sei hai un balcone con piante o fiori è necessario che tu svuota i sottovasi ogni sera perché è un luogo dove è facile che si annidino le zanzare e le loro larve. Se devi per forza lasciare l’acqua nel sottovaso allora anche in questo caso usa il rame.
  4. Nei laghetti il tuo migliore amico e alleato nella lotta alle zanzare è il pesce rosso.  I pesci rossi si alimentano anche di zanzare che per loro sono una vera prelibatezza. Meglio farle finire nella loro pancia piuttosto che sulla tua pelle!

Lotta alle zanzare in casa

Dal giardino alla casa il passo e breve, anzi il volo è corto e le zanzare stanno li pronte ad invadere anche i tuoi spazi interni. Ecco come combattere le zanzare in casa:

Zanzariere: il metodo migliore e che dura nel tempo è la zanzariera. Mi raccomando però che sia ben inserita negli infissi e priva di buchi. Deve essere anche abbastanza fitta perché le zanzare riescono ad infilarsi in spazi anche piuttosto piccoli.

Oli essenziali: è dimostrato che oli come citronella, geranio, lavanda e limone generano un odore che alle zanzare fa letteralmente scappare, così come tu scapperesti dopo l’odore emanato da una puzzola.

Metodi naturali contro le zanzare

Spesso essenze naturali come quelle menzionate sopra vengono integrate nelle candele. Non danneggiano l’ambiente e possono offrire un aiutino contro poche zanzare ma non contro un invasione.

L’aceto e il limone ha un effetto simile, sempre utile per proteggersi da qualche zanzara ma non per un battaglione di insetti. Si usa mettendo il composto di aceto e limone dentro un piatto che verrà lasciato sul davanzale della finestra o sul balcone.

le piante che trovi in natura sono un alleato contro le zanzare. Piantare nel giardino o sul balcone, vicino alle finestre,  menta, basilico, lavanda o gerani allontana le zanzare ed è un metodo del tutto naturale. Pare che anche l’aglio faccia scappare le zanzare ma ovviamente corri il pericolo di vedere scappare anche le persone!

Questi consigli ovviamente non sono validi per un infestazione importante. In questi casi ti consigliamo di richiedere un preventivo gratuito e senza impegno per un intervento di disinfestazione zanzare a Roma o in provincia.

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *